← indietro

La storia di Coem in breve

1984 – Monopressatura: Coem realizza una nuova piastrella ceramica con altissime caratteristiche tecnologiche, interamente progettata sia a livello impiantistico che di prodotto all’interno dell’ azienda.

1999 – Ecogres: impasto ceramico per gres porcellanato ottenuto con un altissimo contenuto di materiale riciclato.

2003 – Prima serie realizzata completamente con tecnologia digitale.

2006 – Brevetto di un nuovo sistema applicativo industriale (MPS), atto al trasferimento serigrafico della sospensione vetro metallica sulla piastrella ceramica.

2008 – Brevetto di un nuovo sistema applicativo industriale: produzione e inserimento di inserti tridimensionali con grafica e disegni differenziati, posizionati in maniera non ripetitiva sulla piastrella ceramica. (Fino ad allora il gres porcellantao veniva realizzato con una struttura superficiale e con uno sviluppo grafico ripetitivi).

2009 – LEED®: certificazione di piastrelle ceramiche per contenuto di materiale riciclato.

2009 – Registrazione del Design della serie Nu_Travertine.

2009 – Tecnologia Deep HD 3D: utilizzo di materie prime purissime e grafiche digitali ad altissima definizione realizzate nella profondità della ceramica, in grado di generare l’effetto tridimensionale e una levigatura a specchio che permette alla luce di penetrare nella profondità del gres porcellanato prima di essere riflessa. Il sistema DEEP HIGH DEFINITION 3D crea una nuova dimensione sulla piastrella ceramica: la profondità.

2010/2011 – LEED®: Certificazione di piastrelle ceramiche per contenuto di materiale riciclato.

2012 – Eco++ : realizzazione di un nuovissimo impasto in gres porcellanato che, oltre ad utilizzare altissime percentuali di vetri di scarto, cuoce a temperature inferiori rispetto a un gres tradizionale, riducendo del 40% le emissioni di CO2 in cottura, in conformità ai limiti Ecolabel.

2012 – LEED®: Certificazione di piastrelle ceramiche per contenuto di materiale riciclato.

Go Top

Si informa che questo sito utilizza cookie anche di terze parti. Se si desidera saperne di più leggere l’informativa. Se si vuole negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccare qui. Continuando con la navigazione si acconsente all’ utilizzo dei cookie.